Marco Fanton

/Marco Fanton

Photo credits: Elisa Morello 

Photo credits: Elisa Morello 

Photo credits: Elisa Morello 

Photo credits: Elisa Morello 

1989

Nella “Serena Rock Band” ero il più piccolo ma ho avuto l’opportunità di suonare con artisti di grande esperienza e ho migliorato tanto le mie abilità, grazie soprattutto ai grandi concerti in cui ho suonato tenuti nel nord Italia.
Nel 1989 con questa band ho registrato l’album “Like a Dream.

2016

Nasce il “MFP”, un trio composto da me e da alcuni dei miei vecchi amici, con i quali suono le mie canzoni e quelle dei miei artisti preferiti.

Nato a Padova il 19 marzo del 1968.
Inizia a suonare il pianoforte e il violino quando aveva sei anni, ma abbandona lo studio di questi strumenti per dedicarsi interamente alla chitarra.
Nel 1981 ha avuto la prima esperienza musicale con la band “Magma”.
All’inizio il repertorio musicale era ispirato al rock classico (Deep Purple, Black Sabbath) e successivamente ha combinato questo genere con gli inediti.
In questo periodo ha avuto l’opportunità di suonare in diversi concerti e di entrare per la prima volta in uno studio di registrazione per registrare la prima demo.
Nel 1984 entra nel gruppo heavy metal chiamato “Swords” e registra il primo LP chiamato “The black Opera”.
Alla fine del 1986 lascia gli “Swords” per entrare in una famosa rock band di Padova, la “Serena Rock Band” fondata da Franco Serena, che era il cantante principale della Band “ragazzi dai capelli verdi”, un gruppo beat molto famoso negli anni ’60.
Nella “Serena Rock Band” ero il più piccolo ma ho avuto l’opportunità di suonare con artisti di grande esperienza e ho migliorato tanto le mie abilità, grazie soprattutto ai grandi concerti in cui ho suonato tenuti nel nord Italia.
Nel 1989 con questa band ho registrato l’album “Like a Dream”.

Nel 1991 lascia temporaneamente la “Serena Rock Band” per rimpiazzare il chitarrista della band fusion rock “Reporter”, dove spiccano i nomi di Massimo Aiello, studente di Tullio De Piscopo e Giuseppe & Nicola Sorato (Nicola è un musicista di grande fama). Successivamente il nome della band è cambiato in “Gate 4”.
Dal 1992 al 1995 ha molte esperienze con diverse band tra cui la più importante è stata con la band Italiana “Microdisco”: band di apertura per il tour italiano di Ray Charles.
Grazie a questo ha avuto l’opportunità di visitare e suonare in alcuni dei migliori palchi che ci sono in Italia come il teatro Sistina di Roma, il Pala Hilton Pharma di Ferrara, il PalaRaschi di Parma, il PalaRuffini di Torino, il Forum di Assago di Milano e il Teatro Rossetti di Trieste.
Dal 1995 al 1997 torna a far parte della “Serena Rock Band”.
Dal 1998 al 2000 suona nella band rock & roll chiamata “Crazy Four”.
Nel 2000 fonda gli “Sparks”, una cover band dei Led Zeppelin e dei Deep Purple, che si è poi divisa nel 2005.
Dal 2006 suona nei “T-Side”, una cover band dei “Toto”.
In questo periodo suona nei “Redsugarband”, una cover band del famoso cantautore italiano “Zucchero Fornaciari”.
Nel 2016 è nato il “MFP”, un trio composto da me e da alcuni dei miei vecchi amici, con i quali suono le mie canzoni e quelle dei miei artisti preferiti.

Il mio genere musicale preferito è il rock in tutte le sue sfumature, come il funky, il pop e specialmente il blues.
I miei chitarristi preferiti sono: Steve Lukather, Eric Johnson, David Gilmour, Micheal Landau, Scott Henderson, Robben Ford, Santana, Steve Vai, Joe Satriani, Micheal Cusson (Uzeb), Larry Carlton, Eric Clapton e tanti altri. In ogni modo preferisco i chitarristi melodici che hanno l’abilità di trasmettere forti emozioni al loro pubblico.